L’arte dello scrivere: brevità, fantasia, grammatica

Un nome speciale  terrà le lezioni: Imma Acquaviva. Guiderà la penultima lezione il noto poeta e attore Franco Costantini

Laboratorio di scrittura e creatività

L’arte della scrittura: brevità per essere incisivi, grammatica per essere credibili, esercizi di stile per essere unici, fantasia per essere originali e creativi, il giusto “ritmo” per meglio intonarsi ai contenuti.

In questo laboratorio di scrittura tradizione e innovazione si fondono.

Il corso si rivolge a chi vuole sviluppare la propria creatività letteraria, partendo dall’osservazione, dall’ascolto e dall’annotazione di sé e del mondo circostante (dettagli di città, giardini, oggetti quotidiani, cibo). Gli esercizi proposti saranno accompagnati da osservazioni e suggerimenti di metodo utili a scrivere meglio e a governare i processi mentali propri dello scrivere.

Il corso propone anche un percorso di stile letterario con gli insegnamenti di due autorevoli maestri, Italo Calvino e Raymond Queneau, e con la creazione di un racconto breve.

Non occorre una preparazione letteraria particolare, ma la disponibilità ad abbandonare punti di vista convenzionali sulla scrittura e un po’ di impegno per alcuni esercizi: è una palestra di scrittura. Si migliora e sviluppa la propria creatività sperimentandola: si scoprono così risorse di osservazione e invenzione che forse non si sapeva di avere.

Contenuti del corso:

  • l’arte di annotare per fermare idee, sogni, pensieri
  • giocare con le parole per superare la pagina bianca, per creare nuove combinazioni
  • questione di sguardo per visualizzare, osservare e vedere
  • immedesimazione perché scrivere è un po’ come recitare
  • esercizi di stile: averne uno è bene, saperlo cambiare è da professionisti
  • trovare un ritmo: la scrittura è musica e, se vuoi imparare a comporre, devi affinare l’orecchio
  • capacità evocative: le parole possono creare esperienze sensoriali non solo visive
  • rapidità e leggerezza: le Lezioni di Italo Calvino
  • racconti fra incipit e finale: sviluppare una storia può essere facile come fare un panino
  • scrivere è riscrivere: brevità, sintassi e punteggiatura

 

Guida la penultima lezione l’ospite esterno Franco Costantini, noto poeta e attore, che dimostrerà come la “metrica” (“ictus” e “quantità”) sia importante non solo in poesia, ma anche in prosa.

 

Dettagli e iscrizione

Dal 27 Settembre al 15 Novembre
Giorni
: Ogni Mercoledì
Orari: dalle 20.00 alle 22.00
Costo: 120 €
Numero di incontri: 8 incontri
Costo: 120 € (10% di sconto per disoccupati, soci Coop e soci Urban Fabrica)
Pre-requisiti: nessuno
Qualifica/Riconoscimento: Attestato di partecipazione

Il corso rientra nel progetto Millennials | Cultura Lavoro 3.0 patrocinato dal Comune di Ravenna.

Per segnalare il tuo interesse e leggere le modalità di iscrizione clicca qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *